06 04 2017

Lasciate stare le banche popolari
Il modello cooperativo degli istituti di credito legati al territorio, è messo in discussione. Il presidente di Assopopolari spiega come andrebbe difeso e perché i numeri gli danno ragione. E ricorda che ci sono banche che non hanno mai venduto derivati, fatto subprime, emesso subordinate...

Il 2017 sarà un anno importante per le banche popolari. La Corte Costituzionale scioglierà definitivamente il nodo sul cambio della governance e nel frattempo si capirà se la fusione tra Banco Popolare e Bpm sarà un caso isolato oppure l’inizio di una trasformazione...


Per leggere l'intero articolo devi essere un utente registrato.


Clicca qui per registrarti gratuitamente oppure compila il form per effettuare il login

Email:

Password:



Hai dimenticato la password?

altri articoli
IN EDICOLA

L'EDITORIALE
L'educazione finanziaria materia d'obbligo nelle scuole

L'ultimo rapporto della Consob sull’educazione finanziaria parla chiaro: “Le rilevazioni per il 2016 confermano che le competenze degli italiani in materia di investimenti finanziari rimangono limitate, sia per i profili attinenti alle conoscenze, sia per gli aspetti relativi

Leggi tutto

Powered by Share Trading

I piú letti
Le strategie del risparmio al tempo dei tassi a zero

06/04/2016

L'industria del risparmio gestito, con la raccolta record del 2015 (oltre 140 miliardi)

Hsbc Global Asset Management lancia due nuovi fondi sul mercato italiano

14/03/2016

HBSC Global Asset Management amplia la gamma di fondi disponibili per il mercato itali